SPAZIO PSICOLOGIA—NEWS

Il ruolo del contesto nelle memorie autobiografiche

nelle esperienze dolorose

di Andrea Smorti, Olivia Del Buffa, Chiara Matteini, Irene Massetti

Data: 16/05/2011

Casella di testo: Associazione IL LUMICINO

Riassunto

Questo lavoro esplora l’influenza del contesto nella narrazione di eventi traumatici. Sono stati messi a confronto resoconti autobiografici di due gruppi di giovani adulti che hanno vissuto esperienze dolorose in differenti contesti: un contesto “individuale” riferito ad eventi dolorosi legati al mondo scolastico ed un contesto “collettivo” relativo all’esperienza del terremoto. Gli strumenti utilizzati sono il questionario SATS (Student, Alienation, and Trauma Scale; Hyman, Snook, Lurkis, Phan, & Britton, 2001) e lo schema di codifica NOISS (Narrative Organization and Information Self Schema; Smorti, Matteini, & Del Buffa, 2005) per l’analisi delle autobiografie. I risultati mostrano che l’evento traumatico condiviso con la comunità ha permesso una ricostruzione narrativa formalmente differente da quella prodotta per l’evento sperimentato in un contesto individuale.

 

Parole chiave: narrazione; memoria autobiografica; memoria collettiva; eventi traumatici.

 

Abstract

The present study explores the influence of the context in traumatic events narratives. Autobiographical accounts of two groups of students who had suffered form painful events during their adolescence were compared: the first group had experienced dramatic events in an “individual context” (personal and never counted bad experiences occurred in school) while the second group had experienced dramatic events in a “collective context” (an earthquake occurred in their town). SATS (Student, Alienation, and Trauma Scale; Hyman, Snook, Lurkis, Phan, & Britton, 2001) and NOISS (Narrative Organization and Information Self Schema; Smorti, Matteini & Del Buffa, 2005) were used as instruments of the inquiry. The results showed that those students who had experienced a traumatic event in a collective context produced formally different narratives from those who had experienced a traumatic event in an individual context.

 

Key words: narrative; autobiographical memory; collective memory; traumatic events.

Associazione IL LUMICINO

– Via di Villamagna, 98 – 50126 Firenze – C.F. 94161880482

 

Pubblicazioni (per info su queste pubblicazioni, contattare Dott.ssa Irene Massetti—Psicologa, Psicoterapeuta)

 

 

Dèttore D., Massetti I., Mirone V., Olivieri F., Ristori J., Verze P. (2005). Disturbo dell’Identità di Genere Aspetti Generali del Trattamento. In Davide Dèttore (a cura di) Il Disturbo dell’Identità di Genere. Milano: McGraw-Hill

 

Massetti I., Pasqualetti E., Smorti A., Torrini E. (2006), “I ricordi dolorosi della scuola in studenti universitari”, XX Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Psicologia,  Sezione di Sviluppo, 15-17 Settembre 2006

 

Smorti A., Del Buffa O., Massetti I., Pasqualetti E., Torrini E. (2006), “I ricordi degli studenti: eventi dolorosi a scuola”, Convegno Internazionale “ La Fiducia nelle relazioni interpersonali e comunitarie”, Aosta, 6-7 ottobre 2006.

 

Smorti A., Del Buffa O., Matteini C., Massetti I. (2007),  “Il ruolo del contesto nelle memorie autobiografiche delle esperienze dolorose” , Maltrattamento e abuso all’infanzia, 9, 2, 61-86.

 

Smorti A., Massetti I., Pasqualetti E. (2008), “Late adolescents’narratives of school painful events”, XI European Association for Research on Adolescence (EARA ) Conference, Torino,  7-10 Maggio 2008

 

Pananti B., Massetti I. (2009), “Parole in testa: l’autobiografia come strumento di lavoro nel disagio mentale”. In  Le storie siamo noi. Quaderno di lavoro II Convegno Nazionale sull’Orientamento Narrativo, Grosseto-Arezzo 13-14 Marzo 2009, Pensa Multimedia, pag 57-58.

 

Smorti A., Massetti I., Pasqualetti E. (2009), Memories of Stressful Events: A Narrative Approach. In Pascal Heidenreich and Isidor Prüter, Handbook of Stress: Causes, Effects and Control. Hauppauge NY: Nova Science Publishers

 

Pananti B., Massetti I. (2010), “Tu che mi guardi, tu che mi racconti. Un’esperienza autobiografica al Centro di Salute Mentale”. L’approccio autobiografico in ambito educativo,  Azienda Sanitaria di Firenze-Anep Toscana, Firenze, 26 febbraio 2010.

 

Smorti A., Massetti I. (2010), La memoria e la narrazione autobiografica. Riscrittura ed elaborazione dei vissuti. In Mantovani G. Jedlowski P., Longo G. O., Batini F., Smorti A., Massetti I., Giusti S., Tonelli N., Imparare dalle narrazioni. Milano: Edizioni Unicopli